Telegram Premium: ecco le novità

Telegram, l’applicazione di messaggistica online diretto concorrente di WhatsApp, ha appena ufficializzato il lancio del servizio Premium a 5,99 euro al mese, per festeggiare il raggiungimento dei 700 milioni di utenti attivi mensilmente. L’offerta di un abbonamento a pagamento era già stata annunciata dalla piattaforma nei giorni scorsi e adesso ha preso forma concretamente. Telegram Premium, quindi, è stato rilasciato, ma non per tutti: l’app è in rollout, ovvero seguirà una modalità di distribuzione che prevede il rilascio a diverse fasi, per analizzare il gradimento e la futuribilità del prodotto. Telegram a pagamento arriverà a poco a poco sul Play Store, quindi al momento è solo in versione Android.

Se la si trova, è sufficiente scaricarla e impostare il proprio pagamento per accedere a servizi aggiuntivi di vario genere, come ad esempio i limiti raddoppiati, il caricamento file fino a 4gb, download più veloci, sticker e reazioni esclusive. Ecco nel dettaglio i bonus inclusi nel pacchetto Premium:

– fino a 4gb di grandezza per upload di un file;

– velocità di download illimitata;

– la possibilità di seguire fino a mille canali;

– collegare fino a 4 account in una sola app;

– creare fino a 20 cartelle con un massimo di 200 chat ciascuna;

– possibilità di fissare in alto fino a 10 chat;

– fino a 20 link pubblici t.me;

– salvare fino a 400 Gif e fino a 10 pacchetti sticker;

biografia nel profilo più lunga, con link;

didascalie per foto e video più lunghe;

– conversione dei messaggi vocali in testo;

reaction e sticker esclusivi, aggiornati ogni mese;

– impostare una cartella predefinita per le chat o auto-archiviare e nascondere le nuove chat;

badge e foto profilo animate;

zero pubblicità;

icona personalizzata per Telegram.