Covid, Usa sconsigliano viaggi in Germania e Danimarca

I cittadini americani sono stati invitati dal Dipartimento di Stato Usa a evitare i viaggi in Danimarca e Germania. Il motivo? L’aumento di casi di Covid. In entrambi i Paesi europei il livello di allerta è giunto a 4, ossia il più alto, proprio per la diffusione del virus.

L’allarme lanciato in Germania

Un’indicazione, quella a stelle e strisce, giunta all’indomani dell’allarme lanciato in Germania dal Governo (che ha spinto i cittadini a vaccinarsi, visto che l’iter finora è stato seguito dal 68 per cento della popolazione). Il Dipartimento di Stato, così, ha evidenziato che i Centri per la prevenzione e il controllo delle malattie (Cdc) hanno annunciato l’allerta, indicando che “il rischio di contrarre il virus e di riportare sintomi gravi si riduce per chi è pienamente vaccinato con vaccini autorizzati dalla Fda”. Jens Spahn, ministro tedesco della Salute, ieri ha detto che alla fine dell’inverno “quasi tutti i cittadini tedeschi saranno vaccinati, guariti o morti”. 

Germania e allerta terrorismo

L’avviso, tra le altre cose, ha ricordato che “gruppi terroristici continuano a pianificare possibili attacchi in Germania”. Non solo: “I terroristi possono attaccare con poco o nessun preavviso prendendo di mira località turistiche, hub dei trasporti, mercati e centri commerciali, hotel, club, ristoranti, luoghi di culto aeroporti e altre aree pubbliche”.