Social network: imparare o migliorare la conoscenza di una lingua

Facebook, Twitter, YouTube, Instagram… Il numero dei social network è praticamente infinito. Eh sì, abbiamo tutti un account in almeno un paio di loro. E li utilizziamo molte ore al giorno: appena ci alziamo, osserviamo i messaggi WhatsApp che ci hanno mandato i nostri amici, mentre facciamo colazione leggiamo le notizie tramite Twitter. Adoriamo gli “instagrammer” e ne invidiamo le vite e guardiamo TikTok con un misto di curiosità e stupore. Ma oggi vogliamo parlare dei social per imparare le lingue.

Va tenuto comunque presente che per imparare l’inglese o una qualsiasi altra lingua in modo rapido ed efficace puoi cercare su portali come GoStudent un insegnante di ripetizioni private che ti seguirà online ovunque ti trovi. Di recente quest’azienda ha pubblicato l’“Education Report” che mostra i risultati di uno studio sulla didattica in presenza e online secondo studenti e genitori.

Lingualia

Corsi di lingua, lezioni, esercizi, test di livello. Ovviamente tutte queste risorse sono molto buone, ma parliamo del suo aspetto più social: Lingualia è un social network che ti permette di praticare le lingue con utenti di altri paesi, fare amici e porre domande che riceveranno rapidamente una risposta. Una menzione speciale merita “Lingu”, un simpatico robot che ti aiuta a imparare le lingue in base al tuo livello, tempo e preferenze.

Busuu

Il più grande social network linguistico, con 50 milioni di utenti registrati da più di 200 paesi (40mila utenti giornalieri). Assomiglia molto a Facebook, con richieste di amicizia, gruppi e chat. All’interno, troverai un’ampia varietà di lezioni, test e suggerimenti; più che sufficiente per mettere in pratica una qualsiasi delle lingue della pagina, dal livello A1 al B2: inglese, spagnolo, tedesco, francese, portoghese, italiano, russo, cinese, giapponese, arabo, polacco e turco. E non solo: potrai incontrare e connetterti con persone di altri Paesi, per parlare con loro, ma ci sono anche esercizi che verranno corretti da utenti madrelingua della lingua che stai imparando. 30mila testi vengono corretti ogni giorno, ed è tutto gratis!

Babbel

Un altro dei più grandi social network linguistici del mondo. Il suo principale vantaggio è l’ampia varietà di corsi ed esercizi disponibili in inglese, tedesco, italiano, francese, portoghese, svedese, turco, polacco, indonesiano, norvegese, danese e russo; e per tutti i livelli. Ha anche un forum e una forte comunità di utenti, oltre alla possibilità di chattare con loro. In ogni caso, il modo per ottenere il massimo da Babbel è attraverso la sua app di lingua mobile per iOS e Android. Una delle più utili che abbiamo visto e totalmente gratuita.

Skype

Sì, sì, proprio Skype. Potrebbe sorprendere, ma Skype ha una community dedicata all’apprendimento delle lingue (“The Skype Community”) che pochi conoscono. In questa community è possibile fare domande e parlare di vari argomenti legati allo studio di nuove lingue. È possibile anche utilizzare le videochiamate, per parlare con altre persone in questa comunità e praticare gratuitamente la lingua che desideri. Certo, Skype non è stato esattamente inventato con questo obiettivo, ma non importa, vero?