L’agenda di Atreju

Nei giardini di Castel Sant’Angelo è nel pieno dello svolgimento Atreju, la festa di Fratelli d’Italia (ma anche molto altro), con un’agenda piena di impegni e di ospiti importanti. La kermesse è iniziata giovedì 14 dicembre, e finirà domenica 17. La tre giorni della destra italiana sarà conclusa come da tradizione dalla premier Giorgia Meloni – una delle fondatrici di Atreju – che fa parte del partito dei Conservatori europei ed è anche presidente di Fratelli d’Italia. Il suo intervento è previsto domenica alle ore 12. L’appuntamento sarà preceduto, un’ora prima, dalla partecipazione dei due vicepresidenti del Consiglio: Matteo Salvini e Antonio Tajani.

Atreju, con il tempo, è diventato un forum della politica in senso lato, ospitando anche personalità internazionali senza badare al colore della “casacca”. Ad esempio, il primo ministro albanese Edi Rama sarà intervistato durante la kermesse (sabato alle 12), mentre sono in programma gli interventi di Santiago Abascal – leader di Vox – e del primo ministro del Regno Unito Rishi Sunak. E non mancherà confronto con i leader di altre formazioni politiche: Carlo Calenda e Matteo Renzi, su tutti. Molti altri interverranno tra oggi e domani per parlare – tra le altre cose – di premierato e giustizia.

Nella giornata di oggi, è da segnalare l’intervento del ministro dell’Economia e delle Finanze Giancarlo Giorgetti al dibattito Economia: dall’austerità alla crescita. L’Italia torna a correre. “Qualsiasi tipo di azioni che fa il governo deve ispirare credibilità, serietà”, ha precisato il ministro durante il suo intervento. In fine serata, alle 21, l’intera delegazione italiana del partito dei Conservatori e riformisti europei accoglierà Christos Christou (Fronte nazionale e popolare di Cipro), Božo Petrov (Presidente di Most in Croazia), George Simion (Presidente dell’Alleanza per l’Unione dei Romeni) e Giedrius Surplys (vicepresidente dell’Unione dei contadini e dei verdi di Lituania).

Domani invece, gli appuntamenti principali saranno – oltre all’intervista al premier Rama – a proposito dello sport – con un dibattito al quale interverranno Andrea Abodi (ministro per lo Sport e i Giovani), Luciano Spalletti (commissario tecnico della Nazionale italiana di calcio), Gregorio Paltrinieri (Nuotatore), Ambra Sabatini (Atleta paralimpica) – ma anche immigrazione, Intelligenza artificiale e Made in Italy saranno al centro della discussione. E poi, sempre sabato, è previsto dal programma un “ospite a sorpresa”. Quasi sicuramente, il Mister X di Atreju prenderà le sembianze di Elon Musk.

Aggiornato il 17 dicembre 2023 alle ore 11:01:41