App e giochi “abbandonati”: sono oltre 1,5 milioni

Sono oltre 1,5 milioni le app non aggiornate da almeno due anni. Si tratta di programmi di vario tipo scaricabili da App Store e Play Store, i principali negozi digitali. I dati sono forniti da Pixalate. Secondo la società di analisi del mercato mobile, alla fine del primo trimestre del 2022, le app abbandonate nei due store sono circa il 30 per cento di tutte quelle esistenti nei rispettivi negozi, tra i 4 e i 5 milioni.

Alla fine dello scorso anno, le applicazioni aggiornate erano pari a 1,3 milioni, meno di quelle oramai in disuso. Lo studio evidenzia l’esistenza di oltre 314mila app che non ricevono nuovi aggiornamenti da oltre 5 anni, distribuite quasi equamente tra i due negozi: il 58 per cento (184mila) nell’App Store di Apple e il 42 per cento sul Play Store di Google (130mila). Quelli che non hanno ricevuto aggiornamenti per più di quattro anni sono circa 500mila.

Le conseguenze di un tale scenario sono, per Pixalate, intuibili: “Un’app obsoleta è fonte di potenziali rischi per la sicurezza degli utenti che continuano a utilizzarla”. Per fortuna, secondo l’agenzia “le applicazioni più scaricate sembrano ricevere regolarmente nuovi aggiornamenti. L’88 per cento di quelle con oltre un milione di download è stato aggiornato da inizio ottobre 2021 a fine marzo 2022”. Lo studio fornisce anche alcuni dati sulle categorie di app aggiornate regolarmente: Finanza, Salute e Shopping. Giochi e app educative sono invece più facilmente abbandonate: il 38 per cento di queste non ha ricevuto aggiornamenti negli ultimi due anni.