Il papa che inquina

Sassolini di Lehner

È doveroso ripeterlo: Bergoglio è il collaboratore più solerte, prezioso assistente mio personale e della redazione de L’Opinione. Il direttore Andrea Mancia lo adora.
Francisco primero ne sforna una al dì, prima dei pasti, arricchendo di perifrastiche surreali e di iniziative da influencer la seconda edizione del saggio critico-ironico su di lui. Jorge Mario è il primo vip del continente Ztl che indirizza su di sé gli strali della satira.

Certo, si circonda di satiri, sodali militanti di Priapo, ma dalla satura lanx e dalla pornoteologia de “La pasiòn mistica/Espiritualidad y sensualidad” all’autoflagellazione ce ne corre.

Il neo flagellante Bergoglio dovrebbe pur sapere che Papa Clemente VI, ottobre 1349, condannò i flagellanti. Anzi, di più, essendo l’antenato del manipulitismo, li fece arrestare e gettare in galera, buttando la chiave.

Eppure, l’argentino non demorde. L’auto-satira di oggi, a riprova del fatto che non sa ciò che dice e che fa, eppur lo dice e lo fa, diverrà leggendaria: si annuncia che Jorge Mario si prepara per il viaggio in Oceania. Che ci va a fare sin laggiù? A divulgare o ribadire il messaggio evangelico a quei popoli ed a quelle tribù? Oceania, infatti, significa non solo Australia-Tasmania, Nuova Zelanda, ma anche Nuova Guinea, Papua, Figi, Kiribati, Isole Salomone, Isole Marshall, Nauru, Palau, Tuvalu, Tonga, Samoa.

No, nessuna lieta novella, soltanto ideologia corrente. Infatti, l’agit-prop alla moda andrà a drammatizzare il climate change, il cambiamento climatico, che produce profitti miliardari ai registi dell’economia verde, a cominciare dalla Cina comunista, tanto verde che sfrutta a rosso sangue i lavoratori gialli, al punto da far impallidire il peggior bianco padrone di ferriere.

Buon viaggio, dunque, con un “però”. Bergoglio non ha riflettuto sul fatto che un volo di 32 ore produce una grandissima quantità di sataniche emissioni, che neanche un tir in movimento per 12 mesi. Inquinerà di brutto, ma contro l’inquinamento.

Aggiornato il 29 gennaio 2024 alle ore 09:27:11