Ad agosto 16,4 milioni di italiani in vacanza, sabato da bollino nero

È estate, e in Italia viene riconfermata la tradizione delle ferie d’agosto. Da giugno a settembre sarebbero 28 milioni gli italiani che hanno deciso di fare almeno una vacanza, per un totale di 60 milioni di partenze e una spesa di circa 41 miliardi di euro. Ma, questo mese, sono ben 16,4 milioni gli italiani che andranno in villeggiatura, con una esborso complessivo meno a budget di 14 miliardi di euro. Infatti, per domani è previsto traffico da bollino nero, sulle principali arterie da nord a sud e verso le località balneari più gettonate. Perciò oggi (dalle 16 alle 22), sabato (dalle 8 alle 22) e domenica (dalle 7 alle 22) è previsto lo stop alla circolazione dei mezzi superiori alle 7,5 tonnellate. Questa è la situazione mostrata dall’indagine dell’Osservatorio del turismo di Confcommercio – in collaborazione con Swg – e dalle elaborazioni dell’Ufficio studi Confcommercio sui dati dell’Istituto nazionale di statistica. I numeri emersi dal sondaggio portano notizie positive e negative: nei primi cinque mesi del 2023 il turismo nello Stivale è cresciuto del 15 per cento rispetto allo stesso periodo del 2022, ma rispetto a due mesi fa i dati sulle presenze dei viaggiatori, insieme alle indagini di mercato, mostrano un freno dei flussi turistici italiani. 

A pesare negativamente sono – secondo Confcommercio – tre fattori. Per prima cosa, una stagione estiva partita in ritardo, con maggio e giugno che sono stati caratterizzati da condizioni meteorologiche sfavorevoli. Poi, gli scioperi e altri imprevisti che hanno rallentato il settore della logistica, soprattutto il trasporto aereo. E, infine, l’elevata inflazione che, seppur in fase calante, ha ingigantito il peso delle spese obbligate, riducendo il budget degli italiani per lo svago e il tempo libero, scoraggiando alcuni viaggiatori. Per il mese di agosto è rimasta la prima scelta quella della vacanza entro i confini nazionali, anche se è tornato in auge il viaggio all’estero, come nel periodo pre-pandemico: sette italiani su 10, comunque, trascorreranno le ferie entro i limiti dello Stivale. Nelle vacanze lunghe almeno sette giorni, nella metà dei casi, i turisti hanno scelto come meta il mare. Per quanto riguarda la spesa, poi, un terzo del campione sondato da Confcommercio e Istat ha percepito l’incremento del costo dei trasporti (superiore al 30 per cento, trainato dal rincaro dei voli). I viaggiatori, hanno reagito promettendosi di spendere, nel 40 per cento dei casi, cifre in linea con quelle dell’anno scorso. Solo il 30 per cento degli intervistati sono comunque disposti a pagare, per la villeggiatura, più del 2022.

Aggiornato il 04 agosto 2023 alle ore 01:26:54