Ucraina: riapre McDonald’s

Dopo sette mesi McDonald’s riapre in Ucraina. Sarà una riapertura graduale dei ristoranti, a cominciare da Kiev, con il lancio di McDelivery. Secondo quanto appreso, i locali in principio lavoreranno solamente per la consegna. Da segnalare che da ottobre apriranno gli sportelli express e McDrive.

McDelivery, così, è il primo che comincerà a lavorare a Kiev e tra una settimana, nella capitale ucraina, saranno alzate le saracinesche di altri sette spazi. Dopodiché, toccherà ai ristoranti presenti nelle città situate nell’area ovest del Paese. L’orario sarà dalle 9 alle 21, con la chiusura durante l’allerta aerea, per permettere sia agli avventori che dipendenti di raggiungere il rifugio più vicino. Da ricordare che McDonald’s aveva chiuso i suoi oltre cento ristoranti in Ucraina all’indomani dell’invasione russa, avvenuta a febbraio. Un mese fa, ad agosto, era stato dichiarato da parte dell’azienda che in maniera cadenzata le attività sarebbero ripartite, sia nell’Ucraina occidentale che a Kiev.