Le serie tivù più attese del 2024

Un anno memorabile. Il 2024 sarà una stagione irripetibile per gli appassionati spettatori delle migliori serie. Dalle tivù generaliste alle piattaforme. Da Doc - Nelle tue mani, a Mare fuori 4, al ritorno di Don Matteo 14, con Raoul Bova alle Indagini di Lolita Lobosco, con Luisa Ranieri. Senza dimenticare Bridgerton 3 (divisa in due parti), You 5, House of The Dragon 2, True Detective 4: Night Country, The Regime e Masters of The Air. Grande attesa per la serie tivù d’autore M. Il figlio del secolo, in esclusiva su Sky e in streaming su Now. Tratta dal romanzo Premio strega di Antonio Scurati è interpretata da Luca Marinelli, che dà il volto al Duce. La storia dal capolavoro di Elsa Morante per la regia di Francesca Archibugi, in onda su Rai 1 da stasera con un cast di livello assoluto: Jasmine Trinca, Elio Germano, Asia Argento, Lorenzo Zurzolo, Francesco Zenga e con Valerio Mastandrea.

Su Sky il 2024 si apre con l’11ª stagione di I delitti del Barlume, la serie tratta dai romanzi di Marco Malvaldi. True Detective 4: Night Country è l’attesa quarta stagione dell’acclamata serie Hbo arriva il 15 gennaio. Al centro della trama la sparizione di otto uomini a Ennis, in Alaska, e le indagini delle detective Liz Danvers (Jodie Foster) ed Evangeline Navarro (Kali Reis). A febbraio Un amore, serie romantica, con Stefano Accorsi e Micaela Ramazzotti. In programma anche Piedone, con Salvatore Esposito, ispirata al celebre film interpretato da Bud Spencer. Tra i sequel da non perdere Call My Agent Italia. Tra le guest star figurano: Sabrina Impacciatore, Valeria Bruni Tedeschi, Serena Rossi, Claudio Santamaria, Elodie e Gabriele Muccino. Su Netflix, dal 18 gennaio sbarca la sesta stagione di Skam Italia, che torna con una nuova ma già nota protagonista: Asia. Masters Of The Air, su Apple Tv+ dal 26 gennaio, è un dramedy sulla Seconda guerra mondiale prodotto da Steven Spielberg, Tom Hanks e Gary Goetzman. Protagonista è l’attore Austin Butler.

Su Prime Video ecco la serie comedy tutta Italia con un super cast corale: Luca Zingaretti, Alessandro Tiberi, Rocco Papleo, Diego Abatantuono, Carla Signoris, Emanuela Fanelli. Su Rai1 ancora una serie storica: La lunga notte - La caduta del Duce, con Alessio Boni. A febbraio, ecco un’altra serie in costume per raccontare la storia di Goffredo Mameli, poeta, eroe del Risorgimento e autore del nostro inno nazionale. Ancora un film tivù in costume, ambientato dopo l’8 settembre del 1943, durante l’esodo della popolazione istriana: Andrea Pennacchi è il protagonista di La rosa dell’Istria. Si cambia genere con un altro film tivù: Califano, che ripercorre la vita del cantautore “maledetto”, interpretato da Leo Gassmann. Nuovo titolo molto atteso è Gloria, che segna il ritorno di Sabrina Ferilli alla fiction Rai. Tra le conferme, arriva la terza stagione di Màkari, con Claudio Gioè che interpreta lo scrittore-investigatore Saverio Lamanna.

In arrivo anche due nuovi personaggi, entrambi protagonisti di libri di successo che hanno ispirato altrettante serie: Vanina Guarrasi, vicequestore della Squadra mobile di Catania nata dalla penna di Cristina Cassar Scalia e interpretata da Giusy Buscemi; e I fratelli Corsaro, tratta dai romanzi del giornalista Salvo Toscano e interpretata da Giuseppe Fiorello e Paolo Briguglia. A completare l’offerta di Mediaset c’è Bardot La serie, coproduzione internazionale dedicata alla diva francese (tutte le date sono suscettibili di cambiamento di messa in onda a date da destinarsi). Il 6 marzo debutta su Netflix il primo biopic su Rocco Siffredi: Supersex. A calarsi nei suoi panni saranno Saul Nanni e Alessandro Borghi.

Aggiornato il 08 gennaio 2024 alle ore 05:17:12