(D)istruzione pubblica: la sentenza di Strasburgo

La quindicesima puntata di La scuola libera  è dedicata alla situazione degli alunni disabili nella scuola statale e paritaria. La recente sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo di Strasburgo ha condannato l’Italia per discriminazione sulla base dell’assenza dell’insegnante di sostegno per mancanza di risorse.

 

In questa puntata Suor Anna discute nel dettaglio e con numeri alla mano non solo i motivi che hanno determinato l’esito di tale sentenza, ma anche l’origine delle nuove difficoltà che la pandemia ha imposto a questi studenti. Particolare attenzione viene dedicata alla situazione di quei docenti di sostegno precari della scuola pubblica che di fatto rappresentano il fattore chiave per assicurare che la scuola sia davvero inclusiva.

 

La scuola libera” è la rubrica settimanale dell’Ibl curata da Suor Anna Monia Alfieri e dedicata all’approfondimento dei temi della scuola ai tempi del Coronavirus.