Xi Jinping ha chiarito a Vladimir Sputin d’esser contrario ai referendum indipendentisti nelle regioni occupate in Ucraina e gli ha intimato di proibirli. È terrorizzato all’idea che pure Taiwan indìca il suo referendum.