Sondaggi, Lega al 34 per cento, il M5s crolla

La Lega di Matteo Salvini è ampiamente il primo partito. Almeno secondo i sondaggi dei principali istituti di ricerca. Il Carroccio, dalle Politiche dello scorso anno ad oggi ha, letteralmente, raddoppiato i propri voti. Infatti, dal 17 per cento i leghisti adesso sono accreditati del 34,4 per cento. Vicini al 35. Dunque, prosegue l’ascesa della Lega. Così come viene confermato il crollo del Movimento cinque stelle. In un anno i grillini hanno perso dieci punti percentuali. Oggi sono attestati intorno al 23,2 per cento.

Il governo gialloverde, nel suo complesso, è apprezzato dal 38 per cento degli italiani. Un -2 per cento rispetto a sette giorni fa. La fiducia nel presidente del Consiglio Giuseppe Conte è scesa dal 45 al 40 per cento. Il 32 per cento degli italiani è convinto che Conte guiderà l’esecutivo fino al 2023 ma per il 57 per cento non arriverà a fine legislatura.

Le primarie hanno giovato al Pd. Il partito, infatti, secondo i sondaggi, i dem sono in fase di flebile recupero. Dal 18 per cento delle Politiche, ora è accreditato del 19. Insieme a + Europa con il 2,5 e Liberi e Uguali al 2,6 per cento, il centrosinistra attualmente può contare su un complessivo 24,1 per cento. Per il centrodestra Forza Italia è al 9,6 e Fratelli d’Italia al 4,2 per cento. Così, il centrodestra è accreditato del 48,2 per cento.