Windows 10: dopo tre anni e mezzo il sorpasso su Windows 7

Ci sono voluti tre anni e mezzo, ma alla fine Windows 10 è riuscito a superare Windows 7 come numero di copie installate sui personal computer di tutto il mondo. Secondo i dati di NetMarketShare, infatti, il sorpasso tra i due sistemi operativi di Microsoft è avvenuto proprio nell’ultimo mese del 2018. Oggi Windows 10 è presente sul 39,22 per cento dei computer desktop che si collegano a Internet, mentre Windows 7 è sceso al 36,9 per cento. Rispetto al novembre dello scorso anno, quando i due sistemi operativi erano praticamente alla pari (38,89 per cento contro 38,14, a favore di Windows 7), la variazione è stata sensibile. Frutto, probabilmente, dell’acquisto di nuovi pc da mettere sotto l’albero per Natale.

In generale, i sistemi operativi di Microsoft hanno un controllo quasi totale del settore, con l’86,20 per cento delle quote di mercato (comprendendo anche Windows 8 e il vetusto ma inaffondabile Windows XP, che resiste al 4 per cento). Staccatissimi i MacOS di Apple (al 10,65 per cento) e Linux (2,78 per cento). Mentre non riesce ancora a decollare il Chrome OS di Google: aveva cominciato il 2018 con lo 0,31 per cento, lo ha concluso con lo 0,32.