Brasile, rivolta in carcere: 57 morti, 16 decapitati

È di 57 morti il bilancio di una rivolta in carcere nella località di Altamira, nello stato settentrionale brasiliano di Parà.

Le autorità hanno riferito che gli scontri sono iniziati quando un gruppo di detenuti è riuscito a entrare in un’altra ala dell’istituto penitenziario dove erano reclusi membri di un gruppo rivale.

Almeno 16 detenuti sono stati decapitati, mentre molti sono morti nell’incendio scoppiato nel corso della rivolta, durante la quale sono anche stati presi in ostaggio due agenti della polizia penitenziaria, poi rilasciati dopo un negoziato.