Omaggio a Pasolini al Festival della lettura e della letteratura

Sarà un momento carico di emozioni. Oggi, alle ore 17.30 l’assessore capitolino alla Cultura Capitolina Miguel Gotor, il presidente dell’Anica Francesco Rutelli, il professore emerito dell’Università Roma Tre Felice Carlo Casula, la scrittrice Tea Ranno e la presidente del Municipio Roma IX Eur Titti Di Salvo, daranno vita alla cerimonia in memoria di Pier Paolo Pasolini, che vedrà incastonare una targa sul pavimento di fronte alla casa dell’Eur dove ha abitato insieme all’amata madre fino al 2 novembre 1975, il giorno della sua tragica morte. L’evento darà il via alla prima edizione di 9daLeggere, Festival della lettura e della letteratura, che da oggi fino al 18 settembre 2022 proporrà alla cittadinanza incontri con scrittori, lectio magistralis, reading, laboratori, workshop e intrattenimenti musicali in molteplici luoghi del territorio.

“La nostra Amministrazione – ricorda la presidente Di Salvo – ha scelto di investire su arte e cultura come leva per la crescita del territorio e per la sua riconoscibilità. La cultura è un diritto di prossimità e per questo abbiamo bisogni di luoghi prossimi in cui essere prodotta e proposta. Abbiamo appena aperto La Vaccheria, che fino al 30 ottobre ospita la mostra dedicata ad Andy Warhol allestita con 80 opere tra le più iconiche del genio della Pop Art, affiancata da una esposizione di opere di 16 artisti del territorio. 9daleggere si inserisce in tale visione. Il Municipio Roma IX ha una grande vocazione naturale anche in questa direzione: da molti anni ospita alla nuvola la prestigiosa rassegna Più Libri più liberi”.

Il secondo giorno è interamente dedicato alla figura di Pier Paolo Pasolini, nel centenario della sua nascita. Si parte alle 17 alla Biblioteca Pasolini con la mostra d’arte contemporanea Passione Pasolini, alle 18.30 alla Biblioteca Laurentina, entro Culturale Elsa Morante l’esibizione Parole e Musica del Coro Polifonico Sirius diretto dalla Maestra Laura Tommasini mentre alle 20 lo spettacolo Casa Pasolini di Luca Pizzurro al Teatro del Torrino. Infine dalle 21.15 la proiezione del Film La Macchinazione di David Greco, con Massimo Ranieri.

Il tema del terzo giorno è Crescere insieme ai libri, il festival consacra l’intera giornata di sabato 17 settembre con laboratori, spettacoli, letture dalla mattina al tramonto. Apertura musicale alle 10 seguita dai laboratori d’arte e creatività ispirati a Hervé Tullet, poi la presentazione del libro Il grande albero di case basse, con l’autrice Luisa Mattia, per proseguire poi con Canti e storie dal mondo, narrazione animata di e con Lavinia Costantino. Gli appuntamenti del pomeriggio alle 16.30 sono con i laboratori con Burabacio, mentre alle 17.30 Borders, l’incontro con l’autrice Giuliana Facchini. L’ultimo evento inizia alle 18.15 con la dinamica Caccia al tesoro letteraria.

L’ultima giornata del Festival è dedicata al Racconto delle donne, nel suo doppio significato. Scrittrici e scrittori, giornalisti ed editori si alterneranno dal mattino alla sera in luoghi diversi del Municipio. Si parte in contemporanea dalle 10.30 alla Biblioteca Laurentina con Ritanna Armeni che converserà con Titti Di Salvo, in Piazza Crepax Daniele Mencarelli converserà con Anna Maria Torroncelli, mentre al Casale Della Massima, alle 11 Maddalena Vianello converserà con Eleonora De Nardis. Gli appuntamenti proseguono alle 12 con Fabiano Massimo che converserà con Tea Ranno alla Biblioteca Laurentina, proprio quando Carola Carulli converserà con Fabrizio D’Alessandri in Piazza Crepax ed Eleonora De Nardis converserà con Vito Cioce al Casale della Massima.

Nel pomeriggio, gli incontri riprendono, sempre in contemporanea, al Teatro Della Dodicesima con Valentina D’Urbano che converserà con Cristiana Chiricozzi al Teatro Della Dodicesima mentre Ginevra Bompiani converserà con Loretta Cavaricci al Casale Della Massima, per proseguire alle 17, sempre al Teatro Della Massima, con Roberto Ippolito che converserà con Massimo Gazzè e Romana Petri che converserà con Gioacchino De Chirico al Teatro Di Mostacciano.

A partire dalle 18 la serata continua con gli incontri con Arianna Lombardelli che converserà con Simona Cives, poco dopo, alle 18.30, Arianna Ninchi e Silvia Siravo converseranno con Patrizia Cesari al Teatro di Mostacciano mentre Giulio Perrone e Daniela Gambaro converseranno con Ilaria Dinale. A fine serata, i partecipanti si raccoglieranno tutti nel Casale della Massima, anche questa una struttura appena recuperata, dove dalle ore 20 si svolgerà la cerimonia di premiazione dei vincitori del concorso letterario Scrivere donna, riservato alle scuole superiori che vede coinvolti il Liceo Ginnasio Vivona, il Liceo Classico Plauto e l’Istituto Massimiliano Massimo, mentre tra i membri della giuria figurano Annamaria Torroncelli, Carlo Felice Casula e Ilaria Dinale. La prima edizione di 9daLeggere, Festival della lettura e della letteratura, promossa dal Municipio Roma IX Eur e realizzata in collaborazione con Biblioteche di Roma e la Consulta della Cultura del le case editrici Longanesi, Salani, Mondadori, Perrone, Ponte alle Grazie, Fandango, Bordeaux, Feltrinelli, Chiarelettere, Harper Collins e Nutrimenti, si concluderà alle 21, con un brindisi di arrivederci a 9daLeggere 2023.