Alitalia, Discepolo nuovo commissario

Daniele Discepolo è il nuovo commissario straordinario di Alitalia. Lo ha nominato il ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio, in sostituzione del dimissionario Luigi Gubitosi, che andrà in Tim come amministratore delegato. Discepolo nel 2010 è stato commissario per la compagnia charter Livingston ceduta poi a Toto, oltre che ex del cda di Mps. “Discepolo – si legge in una nota – è un avvocato, un professionista con grande esperienza nel settore delle procedure concorsuali e del risanamento aziendale. Come già avvenuto nel maggio 2017 all’apertura dell’amministrazione straordinaria della compagnia aerea Alitalia, quando fu deciso di derogare alle regole procedimentali allora vigenti per la nomina dei commissari straordinari, si è deciso anche in questa occasione di affrettare il più possibile i tempi, al fine di procedere celermente alla sostituzione del Commissario dimissionario Gubitosi e alla luce della delicatissima fase della procedura di cessione dei complessi aziendali della società”.

Discepolo affiancherà i due commissari Stefano Paleari e Enrico Laghi nella fase di traghettamento di Alitalia verso la creazione di una nuova società aperta a Fs, Mef e ad altri vettori aerei. Gianfranco Battisti, presidente di Federturismo e amministratore delegato di Ferrovie dello Stato commenta la nuova nomina. “Credo – ha affermato – che Discepolo sia una persona molto competente e di questo siamo felici. È una persona di alto profilo e del settore”. Paleari ha detto che “il governo ha scelto una persona di grande esperienza. Sono contento di condividere questo percorso. L’ho già sentito e penso di vederlo presto”.