Lenovo annuncia gli occhiali-tv

Lenovo, l’azienda hi-tech di Pechino, ha deciso di entrare nel mercato degli occhiali intelligenti. Si chiamano Lenovo glasses T1, definiti dalla compagnia come “un display indossabile per il consumo di contenuti in movimento”. Queste lenti sono compatibili con smartphone, tablet e computer con presa Usb-c (se sprovvisti basta un adattatore), inclusi i prodotti Apple. I Lenovo glasses permettono la visione di un maxischermo proiettato davanti ai propri occhi.

L’azienda cinese ha pensato a questa soluzione radicale di portabilità per giocare ai videogiochi e vedere contenuti in streaming, in qualsiasi momento e in qualsiasi posto. I giochi per cellulare non sono certamente i preferiti dai gamer, anche se Lenovo prevede che questo mercato raggiungerà i 153 miliardi di dollari entro il 2027, crescendo ogni anno dell’11,5 per cento. Lo streaming mobile è un settore decisamente più appetibile nell’immediato, che – sempre secondo le stime dell’azienda – raggiungerà i 972 miliardi di dollari entro il 2030, con una crescita media annua del 18,1 per cento.

Ma prima il dovere e poi il piacere. I T1 permettono ai professionisti di lavorare dai loro dispositivi mobili (cosa che accade sempre di più) in ogni momento della giornata, in uno spazio privato lontano dagli occhi dei curiosi. Saranno in vendita in Cina alla fine del 2022 e saranno disponibili in altri mercati selezionati nel 2023. Il prezzo non è stato ancora annunciato. Nella scatola degli occhiali smart di Lenovo si trovano delle clip poggia naso intercambiabili, stanghette adattabili al proprio viso e prevedono l’inserimento di lenti graduate tramite un supporto dedicato, anch’esso incluso. La tecnologia dello schermo è di ultima generazione (micro-OLED), con contrasto di 10.000:1.

A detta della compagnia hi-tech di Pechino, il dispositivo dovrebbe essere dotato di un’ottima efficienza e funzionare per ore con una ricarica. “Ogni giorno, le persone in tutto il mondo passano sempre più spesso ai dispositivi mobili per l’intrattenimento e la produttività”, ha affermato Eric Yu, Senior Vice President of Commercial Product Center and SMB Segment, Intelligent Devices Group, Lenovo.

“Il display fisico – continua – può rappresentare un limite nell’esperienza dell’utente. Con una soluzione come Lenovo Glasses T1, gli utenti hanno un grande schermo portatile e privato e possono aumentare le possibilità dei loro smartphone e laptop”.