Faisa-Cisal: finite le elezioni si affrontino i problemi reali

“Il settore della mobilità, e il mondo del lavoro a esso connesso, hanno bisogno di attenzioni maggiori e di azioni immediate da parte della politica. Riteniamo che solo attraverso un incremento delle risorse, degli investimenti e della sicurezze - e un costante, sistemico, confronto con gli organi di governo - si possa ottenere un sistema di trasporto collettivo efficace ed efficiente ovviando così a tutte le problematiche connesse al settore della mobilità, compresa la Contrattazione collettiva nazionale di categoria. Ora, passate le elezioni, è urgente tornare a focalizzarsi su problemi reali. L’incertezza politica non può essere pretesto per procrastinare ancora le soluzioni”.

È quanto dichiara il segretario generale della Faisa-Cisal, Mauro Mongelli.