Ilva: Calenda incontra il sindaco di Taranto Melucci

Il ministro dello Sviluppo Economico, Carlo Calenda, ha incontrato a Taranto il sindaco Rinaldo Melucci. La visita, a sorpresa, è stata anticipata dal ministro con una telefonata ed è avvenuta nella sede del Comune pugliese. Da giorni - tra Calenda da un lato, il sindaco di Taranto e il governatore della Puglia, Michele Emiliano, dall’altro - è in corso un braccio di ferro sulla questione Ilva. Calenda anche lunedì aveva invitato Emiliano a ritirare il ricorso al Tar e ad aprire un tavolo di confronto. All’incontro, il sindaco Melucci avrebbe chiesto al ministro la convocazione di un tavolo negoziale dedicato all’Ilva di Taranto. Il sindaco ha confermato che, al ricevimento della formale convocazione con l’ordine del giorno condiviso, sarà disponibile al ritiro del ricorso al Tar, previa consultazione sulla questione anche con il governatore Emiliano.

“Ribadisco che la vicenda Ilva deve essere discussa in un tavolo a Taranto che veda seduti il Governo, l’azienda che allo stato si è aggiudicata la gara, il sindacato, il Comune e la Regione. Una volta che ci si siede è evidente che ogni esito, che mi auguro positivo, è possibile. Quello che non si può fare è condizionare la convocazione di questo tavolo alla coartazione del diritto-dovere degli enti locali di ricorrere alla autorità giudiziaria”, ha dichiarato Michele Emiliano all’Ansa.