È in arrivo l’Oscar per i film popolari

Una nuova categoria per gli Oscar. Un riconoscimento dedicato ai film blockbuster. È stato ufficializzato dopo l’ultima riunione dell’Academy of Motion Picture Arts and Sciences, nel corso della quale John Bailey è stato rieletto presidente, per un secondo mandato. Dunque, nella prossima edizione degli Academy Awards, la novantunesima, in programma il 24 febbraio 2019, al Dolby Theatre di Hollywood, verrà assegnata una nuova statuetta: l’Oscar per i film popolari. L’Academy ha comunicato che la prossima Notte degli Oscar avrà una durata di tre ore, con un obiettivo: onorare al meglio tutte le 24 categorie di premi.

Alcune di queste verranno presentate sul palco durante gli spot. I vincitori avranno la possibilità di essere apparire nel corso della trasmissione. In una lettera inviata ai membri dell’Academy, Bailey spiega le ragioni della nuova categoria e la riduzione dello show televisivo. “Vogliamo creare uno spettacolo – scrive – che duri meno e che sia più accessibile e piacevole per il pubblico di tutto il mondo”. Le novità dipendono dal tentativo dell’Academy di arginare il calo di ascolti. “Outstanding achievement in popular film” è la denominazione della nuova categoria che prenderà in considerazione tre lungometraggi di successo al botteghino. I requisiti veri e propri “verranno annunciati in seguito”, sostiene Bailey.